Ingannare il tempo leggendo: gli e-book da non perdere

Ebook

Viaggiare in treno è bello, ma chi lo deve fare spesso per questioni di lavoro o studio a volte si annoia. Un ottimo metodo per ingannare il tempo è quello di leggere e in questa occasione voglio indicarvi alcuni e-book particolarmente curiosi.

Un viaggio in compagnia di un libro

Una volta era abbastanza normale sedersi sul sedile, posizionare tutte le proprie cose, aspettare che il treno si mettesse in moto ed estrarre dalla borsa o dallo zaino, un libro. Oggi giorno, grazie alla tecnologia, non serve più portarsi appresso tomi ingombranti, con gli e-book si può leggere ovunque con leggerezza e a basso prezzo. Cosa serve? Semplicemente un smartphone, magari rigenerato, di quelli che potete scegliere tra i prodotti samsung di secondlifephone.it e una lista di e-book da scaricare e tenere a portata di mano.

Tra i più diffusi troviamo “La bambina scomparsa”, un Thriller  di David Bell, pieno di tensione dalla prima all’ultima pagina. “La vita di Tom e Abby Stuart viene tragicamente sconvolta dalla misteriosa scomparsa della figlia dodicenne Caitlin. Ogni ricerca si rivela inutile e l’angoscia e il senso di colpa finiscono per distruggere il loro matrimonio. Finché, quattro anni dopo, quando ormai ogni speranza sembra perduta, Caitlin ricompare all’improvviso: sporca e scarmigliata, ma……”

Per restare nel mondo dei Thriller potete leggere “L’ospite inatteso” di Patricia  Gibney che racconta la prima indagine del detective Lottie Parker: “Che cosa collega il ritrovamento del cadavere di una donna assassinata in una cattedrale e quello di un uomo impiccato a un albero del proprio giardino? La detective Lottie Parker è incaricata di trovare una risposta, guidando le indagini come se i due delitti fossero parte di un unico caso. Su entrambi i corpi, infatti, è stato rinvenuto lo stesso tatuaggio, marchiato sulle gambe. Le due vittime hanno qualcos’altro in comune, in effetti: hanno avuto a che fare con il Sant’Angela, un orfanotrofio che Lottie conosce molto bene. Improvvisamente quello strano caso comincia a riguardare personalmente la detective. Ma la scia di sangue non si arresta: due ragazzini scompaiono. Se vuole interrompere la spirale di morte, Lottie Parker dovrà agire in fretta, ma andare più a fondo potrebbe significare mettere in un terribile pericolo i suoi bambini. Quanto sarà disposta a scavare? La buca che stavano scavando non era abbastanza profonda.”

Per qualcosa di più leggero e divertente consiglio a tutti lo spassoso “Storie da leccarsi i baffi. I gatti raccontati dal veterinario” scritto da Diego Manca, un veterinario per passione che ama i suoi pazienti. In questa raccolta troviamo tutta una serie di racconti di vita reale tra gli adorabili felini e i loro umani: divertente, rilassante ma anche riflessivo.